La Linea Gotica

Dopo la presa di Montecassino (17 maggio 1944) e l'ingresso a Roma (4 giugno) da parte degli alleati, le armate tedesche in Italia si ritirano verso nord per attestarsi lungo la "Grüne Linie" (Linea Verde), più conosciuta col nome di "Linea Gotica": una fitta rete di fortificazioni che corre dal Tirreno all'Adriatico tagliando in due l'Italia, basata sul concetto di "difesa in profondità", che terrà fermo il fronte italiano per otto mesi.
A fronteggiare la Linea Gotica sono la Quinta Armata americana e l'Ottava Armata britannica. A partire dal 25 agosto 1944 vengono sferrati numerosi attacchi, ma la forte resistenza tedesca e il sopraggiungere delle piogge autunnali finiscono per rallentare l'offensiva nel settore orientale, mentre quello occidentale cheap rc drones, dopo qualche progresso iniziale, rimane praticamente fermo tutto l'inverno.
Lo sfondamento finale della Linea Gotica avverrà, con una risolutiva offensiva alleata, a partire dal 19 febbraio 1945 e si concluderà nel mese di aprile dopo durissime settimane di combattimenti.


 
   
La Linea Gotica
La realizzazione dell'ultima difesa tedesca in Italia

   
Gli schieramenti
Alleati, tedeschi e italiani sul fronte della Gotica

   
I preparativi dell'attacco
La pianificazione e la preparazione dell'Operazione Olive

   
L'attacco alla Gotica
Le prime vittorie dell'Ottava Armata sul fronte adriatico

   
Le battaglie del Giogo e di Rimini
Lo sfondamento della prima Linea Gotica in Appennino e la liberazione di Rimini

   
Obiettivo Bologna
L'avanzata della Quinta Armata costretta a fermarsi alle porte della cittÓ

   
Inverno sulla Gotica
La stasi del fronte tra la neve dell'Appennino e il fango delle pianure

   
L'offensiva finale
Dallo sfondamento della Linea Gotica alla fine delle ostilitÓ in Italia

   
Cronologia degli eventi
Giorno per giorno i cento giorni della Linea Gotica