Santa Sofia
 

Comune dell'alto forlivese, interessato, dalla primavera del 1944, dai lavori di costruzione della Linea Gotica. Qui, i partigiani dell'8a Garibaldi erano già attivi dall'autunno del 1943 e i tedeschi effettuarono numerosi rastrellamenti per procedere agli apprestamenti difensivi. Santa Sofia fu liberata dalle truppe del II Corpo polacco il 18 ottobre 1944. Oltre al Parco della Resistenza, con sculture e targhe, nella Corte dell'Ostello è un bassorilievo ceramico realizzato dall'artista Giovanna Bellini in onore dei reparti polacchi e del loro sacrificio nella liberazione della valle del Bidente.
(Estratto da G. Ronchetti, "La Linea Gotica, i luoghi dell'ultimo fronte di guerra in Italia", Ed. Mattioli1885)



IMMAGINI

Lapide nel Parco della Resistenza

LEGENDA:
Storie e Luoghi
Didattica e Memoria
Proposte Turistiche
News ed Eventi