Museo dei Monti della Riva
Trignano

Il Museo è ospitato nella ex-scuola elementare (risalente al 1911 ca.) della frazione del comune di Fanano ed è suddiviso in tre sezioni, il cui allestimento è in via di completamento, dedicate alla civiltà della castagna e alla vita quotidiana a Trignano nel XIX secolo (piano terra), alla storia di Felice Pedroni, un emigrante trignanese nella corsa all'oro in Alaska (piano terra) e alle storie degli uomini in guerra sulla Linea Gotica dei Monti della Riva (primo piano). Quest'ultima sezione, in particolare, è quella più ricca, con numerose vetrine espositive dei reperti bellici relativi al fronte e alla battaglia svoltasi sui crinali che sovrastano a sud il paese, tra gli "alpini" americani della 10th Mountain division e i tedeschi della 232a divisione di fanteria nel febbraio 1945; la sezione conta oltre 30 biografie di civili, sacerdoti, partigiani, soldati americani, brasiliani, afro-americnai, tedeschi, austriaci, e ancora agenti dei servizi segreti, una famiglia ebrea... Accanto alla parte espositiva, sono due salette tematiche dedicate ai servizi segreti alleati e all'alimentazione in tempo di guerra. Da Trignano si sviluppa un interessante "sentiero escursionistico-educativo" che sale al Pizzo di Campiano, dove si trova il monumento dedicato ai caduti della Riva, che permette di scoprire i luoghi delle storie narrate nel Centro tematico.

Le foto QUI



IMMAGINI

L'edificio delle ex-scuole che ospita il Centro tematico

Particolare della parte espositiva dedicata alla Linea Gotica

LEGENDA:
Storie e Luoghi
Didattica e Memoria
Proposte Turistiche
News ed Eventi